Porto d’Ascoli, firma Henri Shiba



Il Porto d’Ascoli piazza un colpo a sensazione: i biancocelesti annunciano di aver raggiunto l’accordo per il tesseramento del bomber albanese Henri Shiba, vero e proprio “top player” per la categoria
Classe 1988, Shiba ritrova il suo gemello del gol Giordano Napolano dopo la stagione 2012/2013 vissuta insieme alla Samb, chiusa con 14 reti personali e culminata con la promozione sul campo in Serie C (poi svanita per questioni societarie).

Per lui, dopo gli anni del settore giovanile alla Reggina, esperienze importanti nei professionisti con le maglie di Cavese, Novara, Pro Vasto e Barletta. Dopo tanti gol e diverse maglie cambiate anche tra i dilettanti (Fano, Ravenna e Civitanovese su tutte), Shiba l’anno scorso è stato assoluto protagonista del grande campionato del Castelfidardo, trascinato con 8 gol e 6 assist in 23 presenze.
Il Porto d’Ascoli Calcio dà il benvenuto al suo nuovo bomber, con il quale si ha la convinzione di poter intraprendere un percorso vincente e ricco di soddisfazioni reciproche.


Condividi questo post: