Grottammare-Biagio Nazzaro 0-0, i portieri calano la saracinesca



GROTTAMMARE-BIAGIO NAZZARO 0-0
GROTTAMMARE (4-2-3-1): Palanca; Fuglini, Piunti, Malavolta, Cangiano (9’st Carminucci); Traini (43’st Cisbani), Haxhiu (20’st Jallow); Tanzi, Alighieri (43’st Amadio), De Panicis; Galli (32’st Mancini). A disp. Finori, Paniconi, Franchi, Favelli. All. Massimiliano Zazzetta.
BIAGIO NAZZARO (4-4-2): Tomba; Stella (21′ Brega), Giovagnoli, Marini, Cerolini; Gregorini (39’st Paialunga), Santoni, Parasecoli (18’st Cecchetti), Gallotti; Gioacchini, Pieralisi (18’st Frulla). A disp. Marziali, Lucchetti, D’Agostino, Mazzarini, Bellucci. All. Giammarco Malavenda.
Arbitro: Carlo Sarnani di Macerata.
Note. Gara giocata a porte chiuse. Ammoniti: Piunti, Traini, Parasecoli, Cerolini, Fuglini, Santoni; angoli: 2-6; recupero: 2’+3′.

Termina con il risultato ad occhiali l’anticipo della seconda giornata del campionato di Eccellenza tra il Grottammare e la Biagio Nazzaro. Un pareggio uscito fuori al termine di una gara molto combattuta e che ha visto ergersi a protagonisti i due portieri, Palanca e Tomba che con prodigiosi interventi hanno mantenuto inviolata la propria porta. I primi minuti vedono le due squadre studiarsi a centrocampo e per vedere il primo tiro verso la porta bisogna attendere il 18′ quando è il Grottammare ad andare vicino al vantaggio: bellissimo scambio nello stretto tra Alighieri e De Panicis con quest’ultimo che salta un uomo e dall’area piccola indirizza un diagonale su cui Tomba è bravissimo ad allungarsi e a toccarla in angolo.

Al 27′ sono gli ospiti ad avere una grande occasione: colpo di testa di Gioacchini che trova un reattivo Palanca che in volo devia in corner e salva la propria porta. Nella ripresa, dopo pochi secondi ci prova Parasecoli ma il pallone finisce fuori dallo specchio. Al 13′ altra grande occasione per i rossoblu con Gioacchini che colpisce di testa, Palanca si esalta poi Parasecoli insacca ma l’assistente ha la bandierina alzata e la rete viene annullata.

Al 27′ si vede Galli che riceve palla a limite e si gira di prima intenzione col pallone che sfila vicino al palo. Due minuti dopo si rinnova il duello Gioacchini-Palanca che vede ancora una volta vincitore il portiere classe 2001. L’ultima emozione al 39′ con Jallow che si destreggia in area, crossa verso il secondo palo, dove arriva in spaccata Alighieri che colpisce solo l’esterno della rete.


Condividi questo post: