Giudice Sportivo, Samb multata per «striscione e cori contro le forze dell’ordine»


Una settimana dopo la stangata post Samb-Pordenone il Giudice Sportivo infligge un’altra sanzione alla Samb. Certamente le proporzioni e le pene sono diverse rispetto a quanto accaduto sette giorni fa, quando i rossoblù vennero multati per 2.000 euro e dovettero fare i conti con l’inibizione del d.g. Andrea Gianni (anche lui multato per 500 euro) e la squalifica di 2 giornate per Alessio Di Massimo. Il Giudice Sportivo ha inflitto un’ammenda di 1.500 euro al club del presidente Franco Fedeli perché, come si legge nel dispositivo, nel corso della partita in casa dell’Albinoleffe «propri sostenitori esponevano uno striscione accompagnandolo con reiterati cori offensivi verso le forze dell’ordine».

Redazione

Condividi questo post: