Fusco: «I tifosi possono sognare, ma noi dobbiamo stare con i piedi per terra»



SAMB-NOTARESCO 4-1, LA CRONACA

Equilibrato, come lo è sempre stato sin dal suo arrivo alla Samb. Pietro Fusco ha parlato a pochi giorni dall’inizio della stagione 2020/21, quella che molti tifosi sperano possa essere una grande stagione. «I tifosi hanno il sacrosanto diritto di sognare, ma noi dobbiamo dimostrare sul campo di essere una squadra importante – ha detto il direttore sportivo rossoblù, intervistato dal Corriere Adriatico. Dobbiamo essere realisti e restare con i piedi per terra». Fusco ha poi spiegato anche i motivi della sua prudenza: «Il nostro è un progetto appena iniziato, ci possono essere tante incognite come i tanti stranieri e giovani che abbiamo in organico. Bisogna essere realisti e dire che delle società ci sono davanti e che lavorano su un progetto da più anni come il Sudtirol, il Padova, la Feralpisalò, la Triestina, il Modena e il Perugia. Noi siamo in fase di costruzione e speriamo che il nostro progetto duri il più a lungo possibile».


Condividi questo post: