Fusco: «Fatti passi in avanti, c’è bisogno di unità. Rocchi, una bella sorpresa»


«In questo momento abbiamo bisogno di unità: dobbiamo essere compatti e positivi per affrontare i prossimi impegni. Poi, la squadra deve essere capace di isolarsi per preparare al meglio le future gare». Il direttore sportivo Pietro Fusco, sulle colonne del Resto del Carlino, analizza la partita col Pordenone e nota parecchi miglioramenti per la Samb. «Ci sono stati passi avanti soprattutto sul profilo del gioco e delle individualità – ha detto il d.s. ex Spezia –. Gare del genere, poi, te le possono recuperare 4 o 5 squadre su 20 e il Pordenone è una di quelle. Sarà fondamentale, però, proseguire con questo tipo di atteggiamento». Fusco, tra gli altri, ha apprezzato la prestazione di Rocchi, uscito tra gli applausi del Riviera: «Ha fatto una grande gara e per me ha rappresentato una piacevole sorpresa. Il ragazzo ha giocato molto bene e poi ha risentito del sintetico del Bonolis e del terreno pesante del Riviera. Fisicamente non era facile reggere, soprattutto per un giovane che era all’esordio tra i professionisti».

Redazione


Commenti
Condividi questo post: