Di Pasquale e anche Calderini: Samb, l’avversario più grande sono le assenze



SAMB, CHE RIMONTA A VERONA: 2-1. LA CRONACA

ROSELLI: «TRE PUNTI IMPORTANTISSIMI»

FEDELI: «ADESSO È TUTTA UN’ALTRA SAMB»

La Samb si prende e si tiene stretti il risultato e i tre punti. Peccato però che nella lotta contro la Virtusvecomp Verona i rivieraschi si ritrovano di nuovo a leccarsi le ferite.
Saranno da valutare le condizioni di Di Pasquale, uscito malconcio per un problema al ginocchio. A questo punto la difesa da opporre al Sudtirol si fa da se: restano Miceli, Celjak e Zaffagnini, ora diffidato. Si incrociano le dita per Biondi, che dovrà essere recuperato.
Davanti sarà assente Elio Calderini. L’attaccante di Città di Castello era in diffida e dopo l’ammonizione rimediata per proteste sarà costretto a guardare il match contro il Sudtirol dalla tribuna. Gli esami a cui sarà sottoposto Stanco domani riveleranno se esiste o meno la possibilità che il capocannoniere della Samb sia in campo nel prossimo turno.
Russotto e Bove dovrebbero essere reintegrati in gruppo nel corso della settimana, ma il loro impiego contro gli altoatesini è fortemente in discussione.


Condividi questo post: