Di Massimo: «Entrare e segnare è sempre qualcosa di straordinario»


ALESSIO DI MASSIMO (Attaccante Samb): «Ho visto Miracoli che si era staccato dalla marcatura poi quando Esposito ha preso palla quello era il segnale perché mi staccassi. Ho provato a far passare il pallone sotto le gambe del portiere ed è andato bene comunque. Entrare e segnare è sempre qualcosa di straordinario. Sono sempre entrato con la convinzione di giocare per la squadra. In campo era una battaglia, ma siamo stati bravi a lottare. Peccato per il gol subito, ma contano i tre punti. A Bolzano sarà difficile».

Redazione

LA CRONACA DI SAMB-VICENZA

CAPUANO: «LA SVOLTA CON I CAMBI»

FEDELI: «C’E’ SEMPRE DA TRIBOLARE»

Condividi questo post: