Col Ravenna senza Fissore e Roselli, poi l’ammenda. Mano pesante del giudice sportivo



Periodo non proprio fortunatissimo in casa Samb. Non fosse per la sconfitta di Monza, giunta a tempo scaduto, che ne aumenta il sapore amaro della beffa, anche per le assenze che graveranno sabato alle 16:30, quando i rossoblù incontreranno il Ravenna.


Non ci sarà Fissore [LEGGI QUI] che, come si apprende dal comunicato del Giudice Sportivo, dovrà scontare un turno di stop per squalifica. Mancherà pure mister Roselli che, in panca, sarà sostituito dal vice Valerio Quondamatteo. “Per comportamento – si legge tra le motivazioni dell’allontamento dell’allenatore umbro – non regolamentare in campo e proteste verso l’arbitro durante la gara (espulso)”.

Mano pesante anche per un petardo esploso durante la prima frazione di gioco: 1.500 euro di multa “perché propri sostenitori (quelli rossoblù al Brianteo), in campo avverso introducevano e facevano esplodere nel recinto di gioco un petardo di notevole potenza, senza conseguenze”.

Condividi questo post: