Carillo: «Ci saranno sempre degli scontenti ma è il momento di decidere»



«Si va avanti aspettando di capire cosa succede». Luigi Carillo ha parlato di come sta vivendo questo periodo di attesa, specie dopo il pronunciamento del Consiglio Federale della FIGC sulla possibile ripresa del campionato in Serie C. «La Lega Pro aveva preso una decisione quasi all’unisono riguardo lo stop del campionato ma il Consiglio ha deciso di rigettare questa proposta – le parole del difensore della Samb. Non mi va di entrare in queste valutazioni ma posso solo dire che noi come giocatori ci auguriamo di tornare in campo, naturalmente in condizioni di sicurezza». La speranza di tutti è che questo periodo di incertezza possa terminare il 28 maggio quando è previsto un incontro tra i vertici del calcio italiano e il ministro dello sport Vincenzo Spadafora, o al massimo in occasione del prossimo Consiglio Federale della FIGC previsto per inizio giugno. «Sicuramente gli scontenti ci saranno sempre ma di questo tutti ne devono essere consapevoli in un momento in cui si devono prendere delle scelte – ha detto Carillo -. Non vorrei essere nei panni di chi dovrà decidere ma sono comunque che alla fine si prenderanno le decisioni più giuste».


Condividi questo post: