Calcio e Covid, cala il sipario sui campionati dalla Promozione in giù



La stagione dei campionati regionali dalla Promozione in giù è ufficialmente conclusa. Con una nota apparsa sul sito della Lega Nazionale Dilettanti, proprio quest’ultima annuncia di aver recepito, con propri Comunicati Ufficiali, le delibere della FIGC (che saranno sottoposte a ratifica nella prima riunione utile del Consiglio Federale) in materia di interruzione definitiva delle competizioni organizzate dalla LND a livello territoriale, alla prosecuzione, invece, delle competizioni LND di “preminente interesse nazionale”. Questo comporta l’annullamento di tutte le classifiche dei campionai relativi alla stagione sportiva 2020/21. Nelle Marche in Promozione si era giocata solo la prima giornata mentre non erano mai partiti i campionati minori. Per quanto riguarda l’Eccellenza non è prevista la cancellazione della classifica, come da comunicato, ma visto il cambio di format con le sole 12 squadre su 18 che hanno deciso di partecipare al nuovo torneo, sono stati annullati tutti i risultati, e relativa classifica, delle cinque giornate disputate tra settembre e ottobre 2020. Le società di Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria ma anche dei vari campionati giovanili, avranno parecchio tempo per programmare la stagione 2021/22 che si spera possa partire nel modo più regolare possibile. La LND ha anche comunicato l’ulteriore proroga dei termini di tesseramento dei calciatori della corrente stagione. Le società, quindi, avranno tempo fino alle ore 19.00 del prossimo 15 aprile per puntellare la rosa con cui affronteranno questo minitorneo che si concluderà a giugno.


Commenti
Condividi questo post: