Calcio dilettanti: parte la Promozione, rinviato l’inizio della Prima e Seconda Categoria



Il prossimo weekend partirà il campionato di Promozione che quest’anno, per snellirlo dal punto di vista della durata, è stato articolato su tre gironi. Le picene sono state inserite nel raggruppamento C. Esordio in casa per il Centobuchi 1972 del tecnico Marco Bucci contro un ostico Monturano Campiglione ma i biancocelesti vorranno bagnare con un risultato positivo il ritorno in Promozione.

Posticipo domenicale, l’unico della giornata, per l‘Atletico Centobuchi che salirà a Potenza Picena per una gara che riserva sempre qualche insidia. Gli uomini di Ricciotti puntato a recitare un ruolo di protagonista nel campionato. Gara a Montecosaro per l’altra neopromossa Castignano che si affaccia ad un torneo difficile da matricola ma che cercherà di vendere cara la pelle ed onorare la vittoria del torneo di Prima Categoria.

Impegno esterno per la favoritissima Civitanovese, allenata da mister Ciocci, che affronterà una Futura 96 sempre coriacea, soprattutto tra le mura amiche. Sarà un inizio da prendere con le molle perché ci sarà dopo tantissimi mesi di stop e dopo un bel tiro e molla tra società e Comitato Regionale.

Se la Promozione inizierà, i campionati di Prima e Seconda Categoria slittano ancora di una settimana: il Comitato Regionale ha ufficialmente rinviato a data da destinarsi la prima giornata per permettere ad alcune societ di completare gli adempimenti necessari in materia di emergenza epidemiologica da Covid-19. Anche i campionati Allievi e Giovanissimi slittano. Nel comunicato si precisa come le altre giornate rimangono invariate così come previste da calendario.


Condividi questo post: