Grottammare-Pd’A, il derby è dei bomber: Ludovisi-Minnozzi, 1-1. LA CRONACA


GROTTAMMARE-PORTO D’ASCOLI 1-1

MARCATORI: 25′ Ludovisi, 9’st Minnozzi

GROTTAMMARE: Beni, Valentini (1’st Orsini), Vallorani, Palladini, Vespasiani, Carminucci, De Cesare, Traini, Ludovisi (1’st Jallow), Iovannisci, De Panicis (45’st Ioele). A disp. Ciarrocchi, Avellino, Cocci, Cameli. All. Manoni.

PORTO D’ASCOLI: Di Nardo, Antonelli, Trawally, Gabrielli (36’st Gagliardi), Ciotti, Lanzano, Leopardi, Rossi, Rosa (29’st Renzi), Schiavi (8’st Minnozzi), Bucchi. A disp. Marcozzi, Gregonelli, Pizi, Rossetti. All. Alfonsi.

ARBITRO: Renzi di Pesaro (Chirico-Principi).

AMMONITO: Rossi.

ANGOLI: 1-5.

RECUPERI: 0’-3′.

NOTE: presenti circa 150 spettatori.

Il derby della Riviera tra Grottammare e Porto d’Ascoli finisce con un pareggio che può accontentare entrambe perché permette di continuare la corsa verso i playoff. Gara divertente con due gol e tante occasioni da una parte e dall’altra che hanno divertito il pubblico accorso al Pirani. I gol portano la firma dei due bomber Ludovisi e Minnozzi con quest’ultimo, ancora capocannoniere che torna a gonfiare la rete dopo un’astinenza di circa due mesi.

LA CRONACA – Al terzo minuto si fa vivo il Grottammare con Traini che ci prova dalla lunga distanza ma la palla finisce fuori di poco. La risposta degli uomini di Alfonsi arriva un minuto dopo con Bucchi e Schiavi che non riescono a far male. Al 12′, Ciotti, da corner, colpisce di testa senza creare grattacapi a Beni. Al 25′ il Grottammare la sblocca: Traini salta due uomini e crossa dalla destra trovando Ludovisi che tocca verso la porta. La palla sbatte sulla traversa e rimbalza nei pressi della linea. Per l’arbitro è entrata e convalida tra le proteste ospiti. Al 33′ è Rossi ad avere l’occasione del pari ma Beni gli dice no.Stesso copione ad inizio ripresa col portiere che vola a deviare. Al 9′ il Porto d’Ascoli pareggia col neo entrato Minnozzi lesto a mettere dentro con un tocco sporco dopo un errato posizionamento della difesa di casa.  Al 24′ Rosa colpisce la parte alta della traversa poi è Traini a mancare il gol da buona posizione. Il Grottammare preme e va vicino al vantaggio con una doppia occasione capitata sui piedi di De Panicis che, però, non riesce a concretizzare.

Enrico Tassotti