Vecchi: «Sapevamo del campo così, la Samb si è fatta sorprendere»



SUDTIROL-SAMB FINISCE 3-0, LA CRONACA

MONTERO: «MI ASSUMO LE RESPONSABILITÀ»

STEFANO VECCHI (all. Sudtirol): «La Samb si è sicuramente fatta sorprendere dal campo, noi no, lo sapevamo. Guardando le partite si vede che sono una squadra che fa dell’impostazione di gioco un obbligo e questo terreno di gioco non li ha certo avvantaggiati. Abbiamo giocatori in grado sia di fare gare “sporche” con palla lunga e in grado di giocare palla a terra. Berardocco sta facendo un campionato incredibile, ma ho voluto privilegiare un giocatore di forza, come Gatto. Dobbiamo cercare di essere consapevoli di quello che stiamo facendo confrontandoci con piazze incredibili. Stiamo facendo 2 punti a partita, spingere oltre non credo sia giusto. Non abbiamo 10mila spettatori… Noi siamo lì, come ci eravamo detti all’inizio, per fare i guastafeste. Continuiamo a guardare una partita alla volta. Stamattina nevicava, il rischio di non giocarla era serio anche perché il campo era ridotto male».


Commenti