Samb, Renzi ha presentato in FIGC i documenti per la Serie D



Roberto Renzi ha fatto la sua mossa e ora attende la decisione della FIGC. L’A.S. Sambenedettese, presieduta dall’immobiliarista romano, ha depositato nella mattinata di oggi (lunedì, ndr) le documentazioni richieste dalla Federazione per chiedere l’iscrizione al prossimo campionato di Serie D.

Renzi ha rispettato il termine fissato per le ore 12:00, facendo pervenire in Federcalcio anche documenti che possano comprovare la solidità del suo progetto nel breve-lungo periodo, oltre ad aver dimostrato il pagamento di alcuni contributi previdenziali della vecchia gestione Serafino (quelli che portarono all’esclusione dalla Serie C) e del contributo a fondo perduto di 350.000 euro per chiedere l’iscrizione in quarta serie. Nel giro di pochi giorni, invece, potranno essere saldati gli ultimi stipendi dei calciatori della passata stagione (entro il 16 settembre) e la tassa di iscrizione per la Serie D.

Ora la palla passa alla FIGC. Nella mattinata di domani potrebbe già esprimersi la commissione che valuterà la pratica rossoblù, ma l’ultima parola spetterà al presidente Gabriele Gravina che potrà dare – o meno – l’ok alla presenza dell’A.S. Sambenedettese nel prossimo torneo di Serie D.


TUTTE LE NOTIZIE SULLA SAMB


Commenti
Condividi questo post: