Samb, Renzi apre agli imprenditori locali: «Non abbiamo nessuna preclusione»



RENZI SI PRESENTA: «ECCO I MIEI SOCI, RISPETTEREMO GLI IMPEGNI»

Due soci già noti ma la porta all’imprenditoria locale è aperta. Questo il messaggio che, nei giorni scorsi, ha voluto lanciare il presidente della Samb Roberto Renzi parlando di questioni strettamente societarie.

«Lo zoccolo duro della società saremo io Colucci e Giustini: se inseriremo altre società all’interno della nostra struttura, queste faranno sempre riferimento al nostro gruppo e l’intento sarà sempre quello di dare più forza e sostanza alla Samb» ha detto Renzi nel corso della conferenza stampa in cui si è presentato ufficialmente alla piazza.

Il coinvolgimento di forze imprenditoriali sambenedettesi, però, è ben accetto, come già detto anche nel corso degli incontri avuti col sindaco Pasqualino Piunti. «Prima dell’asta ho parlato con Noi Samb, poi mi sono confrontato col sindaco e con l’assessore allo sport – le parole del presidente -. Ho sempre detto che prima bisogna portare a casa l’iscrizione in Serie C, poi sicuramente troveremo il modo di metterci seduti e, con o senza la presenza del sindaco, mettiamo sul tavolo le nostre idee. Se ci dovesse essere condivisione noi non abbiamo nessuna preclusione».


TUTTE LE NOTIZIE SULLA SAMB


Commenti
Condividi questo post: