Samb-Ravenna, LE PROBABILI FORMAZIONI: Bove, Bellomo, Esposito di nuovo insieme?


CASA SAMB – Rifinitura a porte chiuse e formazione anti-Mestre già pronta. Che Samb c’è da aspettarsi lo spiega lo stesso Capuano: «Sarà una Samb equilibrata: le partite durano novanta minuti ed in ogni gara si studia la strategia di una battaglia». Gli avversari saranno duri da perforare con la profonda massa che presenteranno davanti al portiere Venturi: «Difficilmente prendiamo gol, quando passiamo in vantaggio riusciamo a vincere la partita. In una occasione abbiamo subito due gol e non siamo riusciti a recuperarla. Talvolta è capitato che siamo stati meno brillanti ma è anche merito dell’avversario». Resta fuori l’infortunato Pegorin, ma rientra Vincenzo Aridità. A destra largo a Rapisarda.

QUI RAVENNA – La squadra di Antonioli si presenterà a San Benedetto portando in dote dodici punti raccolti nell’arco delle ultime quattro gare. Ancora più grave è la questione legata alle reti. Sempre nelle ultime quattro gare, i giallorossi, ne hanno subita una sola e porta la firma di Dario Sottovia, nel 2-1 raccolto contro il Mestre. Tornerà a San Benedetto l’ex rossoblù Marzeglia, alla Samb nell’Eccellenza del 2010. Si prospetta l’abituale 3-5-2 nella sua sfumatura più difensiva, vale a dire, con Magrini e Rossi ad agire sugli esterni difensivi contornando il tridente arretrato composto da Venturini, Lelj e Capitanio.

PROBABILE FORMAZIONE – Samb (3-4-3): Perina; Conson, Miceli, Patti; Rapisarda, Bove, Marchi, Tomi; Bellomo, Miracoli, Esposito.

Commenti
Condividi questo post: