Samb, più fiducia verso l’asta di mercoledì. Il debito si è ridotto di un terzo



SAMB, MERCOLEDI’ 19 MAGGIO L’ASTA

SAMB, I NUMERI DEL DEBITO SPORTIVO

Fidejussioni, caso chiuso. C’è più fiducia in casa Samb in vista dell’esperimento di vendita di mercoledì prossimo, in cui le forze imprenditoriali che si sono interessate alla società sportiva, dichiarata fallita meno di due settimane fa, potranno presentare la loro offerta di acquisto presso lo studio del notaio Pietro Caserta. Se di queste manifestazioni ne dovesse arrivare più di una si procederà con un’asta, avendo come base l’offerta più alta che è stata presentata. In queste ore i vari gruppi imprenditoriali stanno predisponendo la documentazione per la costituzione di una società che abbia sede legale a San Benedetto del Tronto, uno dei parametri specificati nel regolamento validato dal Tribunale di Ascoli Piceno nei giorni scorsi. Una motivazione in più, per tutte le forze che sono interessate alla Samb, è arrivata nelle ultime ore con la risoluzione del “caso fidejussioni” dopo che la Reale Mutua Assicurazioni ha completato l’iter che permetterà alla Lega Pro di incassare la somma di 730.000 euro. Importo, questo, che dovrà essere decurtato dal debito sportivo, che è stato stimato in poco meno di 2 milioni di euro.


TUTTE LE NOTIZIE SULLA SAMB


Commenti
Condividi questo post: