Samb, Moneti: «Il bando è chiaro. Io e De Sarlo ce la stiamo mettendo tutta»



SAMB, MERCOLEDI’ 19 MAGGIO L’ASTA

SAMB, I CALCIATORI SI TAGLIANO GLI STIPENDI

Meno di una settimana e poi si conoscerà il futuro della Samb. Tra i più attivi in vista della possibile asta di mercoledì 19 maggio c’è l’ex presidente rossoblù Gianni Moneti, che assieme all’imprenditore campano Antonio De Sarlo e ad altre personalità è pronto a rilevare la società sportiva. «Nel bando tutto è molto chiaro, anche se secondo me i 370.000 mila euro di contributi previdenziali non si potranno decurtare dal debito sportivo – ha detto al Corriere Adriatico Moneti -. Speriamo che in queste ore vengano incassate le fidejussioni. Perfezionare tutta l’operazione è una bella responsabilità. De Sarlo e io ce la stiamo mettendo tutta, speriamo che tutto fili liscio come l’olio». Dichiarazioni sullo stessa lunghezza d’onda quelle – sempre di Moneti – riportate dal Resto del Carlino: «Al massimo entro domenica verrà costituita la società con cui parteciperemo».


TUTTE LE NOTIZIE SULLA SAMB


Commenti
Condividi questo post: