Samb, Maxi Lopez: «Tifoseria speciale, ci è sempre stata vicina. Grazie come uomo e come capitano»



SAMB, FIDEJUSSIONI PAGATE: CALA IL DEBITO SPORTIVO

«È nato tutto da un desiderio: quello di gioire insieme a voi sotto la Curva Nord. Lo avevo in un videomessaggio 9 mesi fa, prima di arrivare a San Benedetto, ma già allora sapevo che questa tifoseria era speciale e che avrebbe lottato insieme a noi». Maxi Lopez parla ai tifosi e lo fa con un videomessaggio che sa di commiato al termine di una stagione a dir poco complicata come quella che ha vissuto la Samb in questo 2020/21. «Sugli spalti non è stato possibile ma ci siete stati sempre vicino: ci avete applaudito, fischiato e contestato ma sempre con grande rispetto, un rispetto incondizionato dettato dal grande amore per i colori rossoblù – ha detto l’argentino, in un videomessaggio realizzato sul terreno di gioco del Riviera, davanti alla Curva Nord -. Noi abbiamo ricambiato sudando sempre questa maglia per una città intera. Poi vi siete stretti a noi come una grande famiglia e nel momento più buio della stagione ci siete stati vicini. Sono qui per dirvi grazie come uomo Maxi Lopez e come capitano di una squadra composta da ragazzi incredibili. Vogliamo con tutte le nostre forze che questo sogno continui perché i sogni quelli belli, quelli che stanno per compiere 100 anni, devono essere custoditi e realizzati. Grazie Samb».


TUTTE LE NOTIZIE SULLA SAMB


Commenti
Condividi questo post: