Samb, le pagelle di fine anno 2019/20: centrocampisti



SAMB, LE PAGELLE DI FINE ANNO: PORTIERI

SAMB, LE PAGELLE DI FINE ANNO: DIFENSORI

GELONESE         7

Nell’anno in cui taglia il traguardo delle 100 presenze con la Samb non trova la gioia del gol, ma il suo contributo in mezzo al campo è sempre prezioso. “Giovane veterano”, può far parte dell’ossatura della Samb del futuro.

ANGIULLI           7,5

Centro di gravità della squadra gioca 24 partite su 26 da titolare e non viene mai (!) sostituito. In mezzo al campo detta i tempi di gioco con personalità. Sui social, poi, lancia continui messaggi d’amore alla piazza. È in prestito dal Catania, non puntare su di lui per il futuro sarebbe un grande peccato.

BOVE                  5

Lontani i tempi in cui, appena diciottenne, impressionava tutti. Nelle due sole presenze da titolare viene sostituito all’intervallo (prima giornata) e a partita appena iniziata (al 5’ contro il Vicenza, sacrificato dopo il rosso a Santurro). Scambiato col Gubbio con Cenciarelli. Tra infortuni e incostanza c’è il rischio di aver smarrito un talento.

PIREDDA            5

Arriva a San Benedetto dopo un anno in cui non ha giocato praticamente mai a causa di diversi infortuni e ne paga lo scotto non riuscendo mai ad entrare nel novero dei titolari. Scommessa persa.

BRUNETTI          5,5

Per l’ex capitano della Primavera dell’Udinese quella di San Benedetto non è stata sicuramente un’esperienza positiva. Arrivato nell’estate 2018 in un anno e mezzo colleziona meno di 20 minuti in campionato. Rescinde prima di scendere in Serie D con la Fezzanese.

ROCCHI              6

Dopo un ottimo inizio quello che poteva essere per lui il campionato della consacrazione si è rivelato una via crucis: ad ottobre un brutto infortunio al gomito, a dicembre uno al bicipite femorale. Ad inizio 2020 fatica ad esprimersi sugli ottimi livelli a cui ci ha abituati. Sfortunato.

FREDIANI           7

È una delle intuizioni più azzeccate di Montero che, volendo giocare un calcio propositivo e alle prese con una rosa ristretta a centrocampo, gli confeziona su misura il ruolo di interno. L’ex Ternana ci si trova a meraviglia, riuscendo comunque a garantire un bel bottino di gol e assist. Positivo.

GAROFALO        S.V.

Non trova mai spazio e a gennaio viene ceduto all’Avellino di quel Capuano che lo aveva tanto apprezzato al Rieti.

PANAIOLI           5,5

Meno di novanta minuti spalmati in cinque presenze per il giovane centrocampista. Ha un altro anno di contratto con la Samb ma non è affatto scontato che possa restare.

CENCIARELLI     S.V.

Nell’ultimo giorno di mercato compie la strada inversa di Bove sull’asse Gubbio-San Benedetto, ma in campionato lo si vede solo una mezz’ora contro il Ravenna.


Condividi questo post: