Samb-Arezzo 1-0, LA CHIAVE TATTICA | Bene il Montero 2.0



SAMB-AREZZO 1-0, LA CRONACA

MONTERO: «ORA VOGLIAMO UN BUON POSTO PLAY OFF»

BOTTA: «HO SENTITO COSE NON BELLE SUGLI ARGENTINI»

Coglie la sua prima vittoria dopo il ritorno alla base mister Montero, che conferma positivamente la nuova versione 2.0 della sua Samb. Ovvero quella di un 4-4-2 compatto ed equilibrato, anche se più offensivo rispetto alla formazione di Perugia, vista la collocazione come esterno destro di Botta e le due punte di peso, Lescano e Maxi Lopez (non giocava dal primo minuto proprio dall’altro 1-0 casalingo contro la Virtus Verona di fine 2020), in avanti. Quella assegnatagli oggi non è propriamente la posizione preferita dal fantasista argentino, libero comunque di accentrarsi, ma stavolta concordiamo con la scelta di Montero, visti gli uomini a sua disposizione. È stato piuttosto basso il baricentro rossoblù per tutto il primo tempo, quando la manovra di Maxi Lopez e compagni si è rivelata poco fluida e dinamica. Ha invece avanzato il suo raggio d’azione il duo di centrocampo Rossi-Angiulli nella ripresa, facendo così guadagnare metri all’intero assetto tattico. Ne è venuta così fuori contro il temibile 3-4-3 di Stellone una Samb più aggressiva, che, proprio dopo il cambio dell’intero tridente offensivo ospite, ha meritatamente trovato il vantaggio con la perla di Ruben Botta. Con questo assetto sembra trovare giovamento anche Liporace schierato da esterno sinistro di centrocampo come a Perugia e accanto all’inamovibile Angiulli si stanno ben disimpegnando sia Rossi che De Ciancio, anche stavolta ben subentrato. E utile è stato anche l’innesto di Scrugli, nuovamente posizionato da esterno destro di centrocampo con Botta avanzato in prima linea, che si è pure procurato il fallo da espulsione per Ventola. Nel finale poi saggiamente si è rinforzato il pacchetto difensivo centrale con l’inserimento di Goicoechea e la transizione al 5-3-2 (Fazzi in mediana). Insomma, una Samb che si ribadisce più solida e che finalmente anche con un pizzico di buona sorte non subisce gol.


Commenti
Condividi questo post: