Samb, anche Kim Dae Jung è pronto per l’asta di mercoledì



SAMB, FIDEJUSSIONI PAGATE: CALA IL DEBITO SPORTIVO

Da diversi giorni è tornato alla finestra ed è determinato a partecipare all’esperimento di vendita di mercoledì prossimo. Kim Dae Jung non sembra aver mollato l’idea di prendere il controllo della Samb, anche dopo la disastrosa gestione finanziaria di Serafino di cui è stato socio nella Sudaires srl. Una delle società che sono state costituite in questi giorni che sono pronte a partecipare all’asta del 19 maggio è proprio riconducibile all’imprenditore di origini coreane ma residente negli USA. Negli ultimi giorni gli emissari di Kim Dae Jung si sono confrontati più volte con esponenti dell’imprenditoria sambenedettese e anche con l’amministrazione comunale, paventando la possibilità di un coinvolgimento di forze locali in caso di acquisizione del club. Quel che è certo è che Kim Dae Jung – attraverso la società appena costituita con sede legale a San Benedetto – presenterà la sua offerta per la Samb. Se il suo gruppo sarà quello che prenderà in mano le redini del club di viale dello Sport lo si saprà soltanto mercoledì prossimo.


TUTTE LE NOTIZIE SULLA SAMB


Commenti
Condividi questo post: