Riviera Samb Volley, Brandimarte: «Stiamo rispettando i programmi che ci eravamo dati»




La Riviera Samb Volley sta vivendo una bella stagione sia a livello di prima squadra, maschile e femminile, ma anche di settore giovanile. A confermarcelo è il dirigente Tonino Brandimarte: «La prima parte della stagione dal punto di vista sportivo sta pienamente rispettando i programmi che ci eravamo dati anche se questo può sembrare assurdo per alcune squadre giovanili che stanno perdendo diverse partite ma proprio quest’ultime sono composte da giocatori e giocatrici piccoli che sono in una fase di crescita.

Se guardiamo, invece, alle due formazioni di Serie D posso tranquillamente dire che siamo andati oltre a quelli che erano gli obiettivi ossia il tranquillo mantenimento della categoria. Infatti, entrambe, attualmente sono in lizza per la zona playoff. Questo rappresenta una bella iniezione di entusiasmo per tutto il nostro movimento. Dando un po’ di numeri, delle 27 squadre femminili che disputano il torneo di Serie D la nostra, tra quelle che si trovano nei primi posti in classifica, ha la media molto più bassa delle altre che hanno ragazze con molta più esperienza.

A livello societario abbiamo tante squadre giovanili dall’under 18 in giù che si stanno comportando bene anche se perdono tutte le partite perché a 13-14 anni si fa una grossa esperienza magari insieme a ragazzine più grandi. Giocare sotto età e in campionati importanti serve per crescere e ti mettono alla prova. Questa è una esperienza che potrebbe essere per certi versi traumatizzante ma poi è compito degli allenatori quello di non farla pesare. Abbiamo delle squadre di punta come l’under 14 e l’under 16 che stanno facendo dei grandi campionati ma anche l’under 18, detentore del prestigioso ‘Torneo di Offida’. Lo scorso anno abbiamo partecipato a 21-22 campionati con quasi 500 partite giocate e anche quest’anno siamo in linea con questi numeri. Un grande movimento che coinvolge veramente tanti ragazzi e ragazze».


Condividi questo post: