Riqualificazione del Ballarin, Gianni: «Samb disponibile e onorata di poterne disporre»


Non è tutto oro, ma almeno per quanto riguarda l’analisi preventiva della situazione pare procedere tutto per il verso giusto. Il Ballarin, monumento ed argomento particolarmente cari alla città ed alla tifoseria sambenedettese, potrebbe finalmente cambiare volto abbandonando quello diroccato e abbandonato che lo ha attanagliato negli ultimi anni. Abbiamo raggiunto telefonicamente il direttore generale della Samb, l’avvocato Andrea Gianni, per chiedere quali sono state le novità dopo l’incontro di questa mattina in comune:

«Siamo tornati a parlare dell’annosa questione del Ballarin. Il Sindaco ha tenuto a precisare che siamo al 4 gennaio e questa è una buona notizia perché il comune vuole prendere il toro per le corna e vuole
sbloccare questa situazione particolare. Lasciatemi dire che la Samb è disponibile ed onorata di poter utilizzare il Ballarin, ma per accedere al credito sportivo, la società ha bisogno di un titolo che permetta di chiedere il finanziamento per il rifacimento del campo e questo potrebbe essere “Riqualificazione del Ballarin”. Ora è ancora presto per parlare d’altro. C’è da valutare ancora quello che sarà il progetto ma noi, in questa situazione, siamo solo spettatori».

Samb e comune torneranno a discuterne tra qualche tempo, intanto:

«I tecnici comunali provvederanno a buttare giù il piano di intervento seguendo quelle che sono le disposizioni dettate dall’amministrazione».

Condividi questo post: