Ripa: «Il Ballarin è mitico, non si può cancellare. Fa male vederlo così»



«A livello sentimentale, fa male vedere il Ballarin in quello stato. Speriamo lo mettano a posto perché ad oggi è un’indecenza». A parlare è uno che nella vecchia Fossa dei Leoni ha scritto alcune tra le pagine più belle della storia della Samb: Nicola Ripa. «Ho tanti amici che mi chiedono il perché la porta nord della città è in quelle condizioni – ha detto “la Foca” intervistato dal Resto del Carlino -. Io mi auguro si riqualifichi e rimanga una testimonianza di ciò che è stato. Lì ho giocato più di 100 gare e abbiamo affrontato squadre di ogni tipo, dalla Juve al Ravenna, contro cui abbiamo ottenuto la matematica certezza della Serie B. Il Ballarin non si può cancellare: è mitico. Quando urlavano il mio nome… ripensarci mi fa venire i brividi».


Condividi questo post: