Reggio Audace-Samb, LE PAGELLE: Frediani e Orlando, rientri che si fanno sentire



REGGIO AUDACE-SAMB 2-1, LA CRONACA

FEDELI: «PARTITA FALSATA DALL’ARBITRO»

FUSCO                7

In un modo o nell’altro il diciottenne portiere non dimenticherà facilmente questa giornata: l’esordio in prima squadra in uno stadio da Serie A, una grande prestazione e poi un clamoroso fallo subito a tempo scaduto. Comunque bravo Lorenzo.

BIONDI               6,5

Affondare sulla fascia non è nelle sue corde ma si esprime bene come terzino destro. La sua fisicità però è utile in un finale di gara che vede la Reggio Audace indirizzare tanti cross nell’area rossoblù.

MICELI                6,5

Con indosso la fascia da capitano dirige bene la linea difensiva ed è attento in marcatura su Scappini che si ritrova il pallone tra i piedi nell’azione dell’1-1. Peccato per l’evitabile ammonizione (perdita di tempo) che gli costerà la squalifica.

DI PASQUALE    6,5

Cerca spesso l’anticipo sugli attaccanti granata anche se non sempre con i tempi giusti. Prestazione comunque positiva per il numero 23 che ad inizio ripresa si fa notare con una assolo di quaranta metri palla al piede.


GEMIGNANI      6

È uno dei tanti rientri di questa giornata. Schierato a sinistra vive un primo tempo difficile con Libutti e Kargbo che lo impegnano spesso in zona cross. Più sicuro nella ripresa.

GELONESE         5,5

Intensità e grinta: disputa una prestazione ben al di sopra della sufficienza ma sul suo giudizio pesa il pallone perso malamente nell’azione che determina il pareggio reggiano.

ANGIULLI           5,5

Partita da ex per il regista sambenedettese che accusa una giornata in ombra sbagliando qualche giocata di troppo. Nel primo tempo regala un involontario assist a Zanini (fortunatamente non sfruttato) in piena area di rigore.


FREDIANI           6,5

Lavora bene in tandem con Orlando e trova gli spazi giusti tra le due linee arretrate degli avversari. Quando si accende la manovra della Samb va a velocità doppia.

VOLPICELLI        6,5

Pericoloso nell’uno contro e imprendibile se ha modo di lanciarsi in velocità. Protesta per un fallo al termine di uno slalom in area reggiana. Tra i migliori anche se è il primo ad essere sostituito da Montero.

CERNIGOI          7

Alterna buone giocate di alleggerimento spalle alla porta a lampi di classe pura come quando colpisce la traversa al 6’ o salta quattro avversari prima di calciare a metà ripresa. Gli manca solo il gol ma continuando così arriverà presto.

ORLANDO          7,5

Arretra spesso per avere più libertà nella giocata ma riesce comunque ad essere incisivo. Duetta bene con i compagni d’attacco e disegna una parabola splendida per il momentaneo 1-0 ospite. Altro recupero fondamentale per Montero.

TRILLÒ                6

Buon impatto sul match per il numero 3 che, in un paio di occasioni, sfrutta i buchi sulla fascia lasciati da una Reggio Audace completamente sbilanciata nel finale.

BOVE                  S.V.

Col suo ingresso Montero prova a mettere forze fresche in mezzo nei minuti finali.

CARILLO             S.V.

Entra nel quando il recupero è già agli sgoccioli.


Commenti
Condividi questo post: