Provocazioni ai tifosi del Teramo: mister Roselli squalificato per un turno


“Comportamento scorretto provocatorio nei confronti della tifoseria avversaria”: questa la motivazione per cui è stato squalificato per un turno l’allenatore della Samb Giorgio Roselli dopo la partita di Coppa Italia di Serie C di mercoledì sera in casa del Teramo. La squalifica potrebbe anche essere scontata in campionato anziché in coppa (competizione dalla quale la Samb è ormai fuori): in questo senso non sono ancora arrivate indicazioni chiare, da parte della Lega, alla Samb. Nel caso in cui Roselli non potesse sedere in panchina contro il Pordenone al suo posto ci sarà il vice Valerio Quondamatteo.

Redazione


Condividi questo post: