Porto d’Ascoli-Valdichienti Ponte 0-1: Napolano sbaglia, Palmieri no



PORTO D’ASCOLI-VALDICHIENTI PONTE 0-1
PORTO D’ASCOLI: Testa, Orsini (18’st Battista), Pasqualini, D’Alessandro (40’st Puglia), Passalacqua, Sensi, Petrini, Rossi (35’st De Cesare), Shiba, Napolano, Evangelisti. A disp. Cannella, Fabrizi, Traini, Centi, Cinaglia, Massi. All. Ciampelli.
VALDICHIENTI PONTE: Tavoni, Tartabini, Stortini, Armellini, Borgese, Monserrat, Emiliozzi, Ciucci (20’st Lattanzi), Nasic (34’st Zaldua), Palmieri (44’st Ribichini), Marcelli. A disp. Mallozzi, Muzi, Ciccarelli, Bracalente, Chornopyshchuk, Giri. All. Giandomenico.
Arbitro: Alessio Ercoli di Fermo (Viglietta-Pascoli)
Rete: 5′ rig.Palmieri
Note. Partita giocata a porte chiuse. ammoniti: Napolano, Passlacqua, Ciucci, Tavoni, Sortini; angoli: 3-3; recupero: 0’+3′.

Il Valdichienti Ponte fa il colpaccio espugnando il Ciarrocchi di Porto d’Ascoli grazie alla rete, su rigore, di Palmieri realizzato dopo soli 5 minuti di gioco. Il rammarico per i biancocelesti è grosso visto che, in pieno recupero, hanno avuto una grossa occasione per portare a casa almeno un punto ma, Napolano, si è fatto respingere il penalty da Tavoni. L’inizio è di marca PdA con la prima conclusione che arriva grazie a Shiba, ma Tavoni salva in angolo.

Al 5′ la gara si sblocca: è Palmieri a spiazzare Testa e a infilare la porta dagli 11 metri. I biancocelesti si riversano nella metà campo ospite e collezionano occasioni su occasioni. Ad inizio ripresa ci prova Napolano su punizione dal limite ma il portiere è bravo a disinnescare la minaccia. In pieno recupero Puglia subisce fallo da Stortini in area ma Tavoni si esalta e dice no a Napolano.


Commenti
Condividi questo post: