Porto d’Ascoli, Sensi: «C’è grande soddisfazione per aver raggiunto la finale»



Il Porto d’Ascoli ha staccato il pass per la finalissima di Coppa Italia del prossimo 15 gennaio contro la Forsempronese. I biancocelesti hanno impattato 0-0 al Ciarrocchi con l’Anconitana e forti del 2-2 dell’andata hanno passato il turno. Normale è la soddisfazione per il risultato ottenuto, espressa da capitan Matteo Sensi: «E’ stata una partita dura perché sappiamo il valore dell’avversario. Da parte nostra avevamo tanta voglia di riscattare la brutta prestazione di domenica scorsa e conquistare la finale perché penso che abbiamo fatto un buon percorso in Coppa Italia nonostante l’avessimo iniziato con una sconfitta casalinga contro l’Atletico Azzurra Colli. Siamo davvero soddisfatti. Noi siamo sostanzialmente una squadra giovane e ci vuole tempo perché possiamo e dobbiamo fare di più e dobbiamo continuare a lavorare come stiamo facendo e ci toglieremo delle belle soddisfazioni». 

Il rammarico è magari non aver sfruttato i tanti contropiede avuti
«Si magari con un pò più di precisione negli ultimi passaggi in contropiede potevamo evitarci la sofferenza finale. Però va bene lo stesso e l’importante è aver raggiunto l’obiettivo».

L’unica nota stonata è il secondo giallo rimediato da Napolano che non gli permetterà di prendere parte alla finale.
«Purtroppo queste sono cose che nel calcio accadono. Dispiace perché conosciamo il valore di Napolano ma visto che si parla sempre di gruppo e che ogni giocatore è importante e questa è l’occasione per dimostrarlo».


Commenti
Condividi questo post: