Porto d’Ascoli, D’Alessandro: «Sono qui per vincere»



«Sono felice di essere qua, le sensazioni sono state belle anche da lontano. – le prime parole di D’AlessandroHo parlato telefonicamente con il direttore Traini che mi ha fatto subito un’ottima impressione dal punto di vista umano. Fin dalla prima chiamata ho percepito di arrivare in una società seria, organizzata e ambiziosa. Ho avuto proprio l’impressione di essere in una botte di ferro scegliendo il Porto d’Ascoli: qui ci sono persone per bene come il presidente, il direttore appunto e mister Ciampelli. Ecco perchè ho scelto di scendere in Eccellenza e spostarmi così tanto dalla mia casa in provincia di Sondrio insieme alla mia ragazza».

D’Alessandro ritrova anche due compagni che hanno condiviso con lui l’esperienza nella Vastese: «Sono contento di ritrovare due ex compagni di squadra come Napolano e Shiba, anche loro mi hanno parlato alla grande di questo club. Purtroppo ora la situazione Covid ha destabilizzato il mondo del calcio, soprattutto tra i dilettanti, ma dobbiamo pensare già a quando ripartiremo e farci trovare pronti. Ho voglia di cominciare il prima possibile per fare qualcosa di importante con questa maglia. Inutile nascondermi, sono qui per vincere».


Condividi questo post: