Porto d’Ascoli inarrestabile: Camerano schiantato 5-0


PORTO D’ASCOLI-CAMERANO 5-0

MARCATORI: 8′pt (rig) e 47′pt Minnozzi, 11′pt Rosa, 33’st e 44’st Bucchi.

PORTO D’ASCOLI (4-4-2): Di Nardo; Leopardi, Ciotti, Sensi, Trawally; Antonelli (41′pt Pizi), Gabrielli, Schiavi (22’st Rossi), Renzi (32’st Rossetti); Rosa (16’st Bucchi), Minnozzi. A disp. Verissimo, Mazzagufo, Gagliardi. All. Alfonsi.

CAMERANO (4-2-3-1) Lombardi; Bellucci, Santoni Michele, Santini, Angelici (26’st Marchionne); Polzonetti, Polenta (11’st Biondi); Santoni Mattia (34’st Defendi), Principi (44’st Trucchia), Stella; Donzelli (35’st Taddei). A disp. Bastianelli, Savini. All. Brinoni (Montenovo squalificato).

ARBITRO: Sacchi di Macerata.

AMMONITO: Marchionne.

ANGOLI: 5-6.

RECUPERO: 2′-2′.

NOTE: presenti circa 200 spettatori.

Il Porto d’Ascoli schianta anche il Camerano e continua la sua risalita in classifica. Cinque i gol segnati dagli uomini di Alfonsi che dimostrano di attraversare un periodo veramente positivo. Il vantaggio arriva al 7′ grazie a Minnozzi che si procura un rigore e lo trasforma. Trascorrono 4 minuti e si materializza il raddoppio con Trawally che serve Renzi lungo l’out sinistro. Pronto il cross in mezzo dove Rosa, come un falco mette dentro. Il Camerano non c’è e all’ultimo secondo del primo tempo arriva anche il tris grazie a Minnozzi che sfrutta una incertezza di di Bellucci e fulmina Lombardi. Nella ripresa ci si aspetta una reazione degli ospiti che, invece, continuano a latitare e allora il Pd’A riesce ad arrotondare il risultato con il subentrato Bucchi che firma la personale doppietta sfruttando al meglio due belle giocate di Leopardi e Minnozzi. Mercoledì, al Ciarrocchi con inizio alle 18:30, i biancocelesti cercheranno la qualificazione alla finalissima di Coppa nel match di ritorno con il Tolentino.

Enrico Tassotti

Condividi questo post: