Modena, Capuano fa il conto degli indisponibili: rischiano Diakitè e Manfredini, rientra Popescu


Nell’abituale amichevole infrasettimanale il tecnico ha potuto provare diverse situazioni di gioco nonchè alcune varianti al modulo vista qualche possibile defezione per sabato…

Amichevole infrasettimanale per il Modena di Ezio Capuano che continua la preparazione in vista della sfida di sabato pomeriggio contro la Samb. Ieri, i gialloblù, hanno affrontato e battuto la Polisportiva Ravarino, società di Prima Categoria, infilando cinque reti. Basso, Olivera, Schiavi, Diakite e Marino i marcatori di giornata nel test che per Capuano è stato importante anche per valutare la condizione fisica di qualche acciaccato. Risposte positive arrivano da Antonio Marino, vittima in ottobre della rottura di un crociato, che sembra essersi lasciato alle spalle il brutto infortunio. Più sfortunato Adama Diakitè che, dopo la marcatura in partitella è stato costretto a lasciare il campo da gioco a causa di uno stiramento. L'attaccante ivoriano accusa problemi da qualche settimana tanto da convincere Capuano a farlo entrare solo nella ripresa in occasione della gara vinta contro il Santarcangelo un paio di giorni fa. Nicolò Manfredini dovrà essere monitorato: il portiere è uscito malconcio dall’amichevole e, pur non sembrando il suo stop grave, rischierebbe la maglia da titolare dopo domani. Laner guarderà la gara dalla tribuna come è costretto a fare da un mese a questa parte, suo malgrado: il difensore ha subìto la rottura di due costole in allenamento e con una prognosi di circa 50 giorni il suo campionato può dirsi finito. Popescu, dopo aver scontato il turno di squalifica, torna a disposizione dell'allenatore.

Domenico del Zompo

 

Commenti
Condividi questo post: