Maceratese-Atletico Centobuchi 1-1, Veccia illude poi Mastronunzio trova il pari


Gran bel punto quello raccolto dall’Atletico Centobuchi dall’insidiosa trasferta di Macerata. I ragazzi di Ricciotti hanno tenuto testa a una delle formazioni più forti del campionato bloccandola sull’1-1. Sono proprio i biancocelesti a passare in vantaggio: corre il 14’ quando dagli sviluppi di un calcio d’angolo la palla arriva fuori area a Veccia che fa partire un rasoterra angolato che si insacca alla sinistra di Santarelli.

Rosa e compagni cercano di sfruttare il momento di smarrimento degli uomini di Nocera che rischiano di beccare il secondo gol quando, al 17′, un colpo di testa di Rosa viene salvato da un difensore. Trascorso il periodo nero i padroni di casa si fanno vedere, al 28’ quando Giaccaglia va al tiro ma la palla incoccia sulla traversa. Prima dell’intervallo la Maceratese pareggia: è  Mastronunzio, che riesce mettere dentro riuscendo a superare un nugolo di uomini e Beni in uscita disperata.

Nella ripresa la Maceratese cerca di serrare le fila ma sostanzialmente è solo negli ultimi minuti, anche per l’ingresso di Tittarelli, che crea qualche grattacapo alla difesa dell’Atletico Centobuchi che, comunque, regge bene e porta a casa un ottimo risultato.

MACERATESE-ATLETICO CENTOBUCHI 1-1
MACERATESE (4-3-3)
Santarelli; Pucci (dal 37’ s.t. Tittarelli), Lapi, Armellini (dal 7’ s.t. Marino), Zandri; Marchetti (dal 28’ s.t. Nianè), Nichea Maino, Gaccaglia (dal 20’ s.t. Massei); Perez, Mastronunzio, Ripa (dal 18’ s.t. Andreucci). (Farroni, Ghannaoui, Massini, Telloni). All. Nocera.
ATLETICO CENTOBUCHI (4-4-2) Beni; Giuliani (dal 43’ s.t. Falleroni), Oddi, Gibbs, Fabi Cannella; Tedeschi (dal 16’ s.t. Liberati S.), Calvaresi M., Veccia, Travaglia (dal 1’ s.t. Calvaresi D.); Rosa (dal 32’ s.t. El Hassani), Liberati A. (Corona, Pignotti, Falleroni, Russi, Picciola, Del Gatto). All. Ricciotti.
ARBITRO: Belli di Pesaro
RETI: 14′ Veccia, 42′ Mastronunzio.
NOTE: spettatori 400 circa. Espulso al 40’ s.t. Nocera: ammoniti Gibbs, Rosa, Pucci, Veccia. Angoli 7-2. Recupero: 1’+5’.

 

Commenti