L’esperienza della Samb Volley alle Kinderiadi. Medico: «Siamo soddisfatti»




Dal 23 al 28 giugno scorso si è svolto a Lignano Sabbiadoro, in provincia di Udine, in Friuli, il Trofeo delle Regioni. La delegazione marchigiana ha avuto la presenza di tre rappresentanti della Samb Volley: Nausica Acciarri, classe 2004, nella selezione femminile, Marco Cameli nella selezione maschile e l’allenatore Maurizio Medico nello staff tecnico della squadra femminile.

Resoconto dei tornei: L’esperienza friulana nell’ultima settimana di giugno è stata senza dubbio positiva per il movimento marchigiano. Sia per il movimento maschile, sia per quello femminile, vi è stato un miglioramento rispetto all’edizione 2018 svoltasi in Abruzzo ed entrambe hanno colto l’obiettivo della top ten con l’ottavo posto dei ragazzi e il nono delle ragazze. Da notare il grande miglioramento delle ragazze, sedicesime lo scorso anno e vicine ad un risultato addirittura migliore a causa di un pallonetto non caduto e di alcune defezioni per febbre e affaticamento.

Partite dal Pool B, quello delle ultime classificate, le marchigiane hanno vinto senza problemi contro le rappresentative della Campania e della Val d’Aosta. Con la qualificazione in Pool A, le marchigiane si sono arrese alla forza del Veneto e del Piemonte. Qualche piccolo rimpianto vi è stato contro la squadra piemontese con una sconfitta 24-26 al primo set che avrebbe potuto dare maggior enfasi alla sfida. Nonostante le due sconfitte, le marchigiane si sono rifatte nella sfida contro la Toscana, vinta dopo un primo set durissimo. La sconfitta con la Lombardia ha significato qualificazione alle finali per il nono posto, obiettivo raggiunto con un doppio 2-1 nella semifinale contro il Trentino e nella finale contro la Sicilia.

Migliore il cammino della compagine maschile che si è qualificata per le finali per il quinto posto. Alla fine è risultata la squadra peggiore, classificandosi all’ottavo posto dopo le sconfitte con Liguria in semifinale e Lombardia in finale.

A vincere l’edizione 2019 delle Kinderiadi sono le ragazze del Veneto e i ragazzi della Puglia. Veneto protagonista assoluto con la vittoria femminile e il secondo posto maschile. La vittoria dei ragazzi pugliesi al quinto set ha negato una clamorosa doppietta.

Le parole di Maurizio Medico: “Un cammino quasi perfetto, dico quasi perché le ragazze hanno espresso il loro miglior gioco e ottenuto la miglior classifica possibile (purtroppo il secondo giorno abbiamo dovuto fare a meno di due titolari per febbre e affaticamento, le abbiamo fatte riposare per il loro bene e per non buttare all’aria l’intero torneo. Altrimenti avremmo lottato per il 5º-8º posto, sfumato per un pallonetto non caduto).

Comunque sia, ci eravamo dati un obiettivo, la top ten, perché negli ultimi due anni i risultati non erano stati dei migliori. E quando abbiamo vinto con il Trentino la semifinale 9º-12º posto avevamo raggiunto l’obiettivo e festeggiato. Poi abbiamo vinto anche la finale 9º-10º posto che ci ha fatto chiudere con una vittoria il trofeo.Quindi siamo soddisfattissimi di questo gruppo che ha saputo esprime una buona pallavolo e fatto divertire”


Condividi questo post:
error