L’esilio a Verona, le due vittorie di fila e l’ex Stanco: ecco l’Imolese



SERAFINO: «CHE EMOZIONE IL PUBBLICO AL RIVIERA!»

Decisamente presto per parlare di scontri di alta classifica, ma quella tra Imolese e Samb può essere comunque rappresentata come una sfida tra due squadre che stanno ben figurando in questo inizio di stagione. La formazione allenata da Roberto Cevoli, infatti, si trova a quota 10 punti in classifica, condividendo il secondo posto proprio con la squadra di Paolo Montero oltre alle biancorosse Matelica e Carpi. E pensare che l’Imolese viene da un’estate tribolata, almeno per i rapporti col Comune di Imola che non hanno permesso di svolgere allo stadio imolese i lavori di miglioramento dell’impianto di illuminazione in tempo per il campionato di Serie C 2020/21: per questo gli emiliani stanno giocando le partite interne al Gavagnin-Nocini di Verona, dove nella seconda giornata è andato in scena anche un match incredibile come quello che ha visto l’Imolese ospitare la Virtus Verona… sul campo della Virtus Verona. Quella di mercoledì sera sarà una sfida particolare, infine, per Francesco Stanco, che con la Samb ha vissuto da protagonista il finale della stagione 2017/18 e per intero la 2018/19. La difesa di Montero dovrà stare attenta all’ex di turno visto che nell’ultimo match di campionato un suo gol ha permesso di completare la vincente rimonta in casa del Fano.


TUTTE LE NOTIZIE SULLA SAMB

Condividi questo post: