L’avvocato Pianese: «Con il concordato si ritarda soltanto il fallimento»



Rigettare la richiesta di concordato prenotativo presentata dalla Samb e procedere verso il fallimento. Questa la richiesta dell’avvocato Mario Pianese al giudice Francesca Calagna, nel corso dell’udienza che si è tenuta giovedì mattina al Tribunale di Ascoli Piceno. «Il concordato presentato dalla società viene attuato non per risolvere la crisi dell’impresa ma solo per ritardare il fallimento – le parole dell’avvocato Pianese, che rappresenta diverse delle ditte creditrici nei confronti della Samb e che hanno presentato la tribunale istanza di fallimento -. Il giudice è stato attento a valutare le nostre istanze e anche tutte le problematiche che riguardano le normative federali. Per la Samb c’è anche la peculiarità della salvaguardia del titolo sportivo e delle scadenze da rispettare per il mantenimento della categoria».

LE NOTIZIE SULLA SAMB


Commenti
Condividi questo post: