La Triestina su Rapisarda. Ma Serafino frena: «È un giocatore importante per la Samb»



Ha già messo sotto contratto Alessio Di Massimo, ma la Triestina non si vorrebbe fermare all’attaccante di Sant’Omero pescando un altro elemento in casa Samb in questa sessione di calciomercato. E non un elemento qualunque: il capitano Francesco Rapisarda. Già da qualche giorno si parla di un interessamento del club giuliano per il terzino catanese, alla Samb dal gennaio 2017. Nel corso dell’intervista rilasciata al Resto del Carlino, però, Domenico Serafino è stato chiaro al riguardo: la cessione potrebbe concretizzarsi solo di fronte ad offerte irrinunciabili, o quasi. «Per noi Rapisarda è un giocatore importante, è ormai noto che ha già ricevuto delle richieste da società di primo piano – le parole del presidente rossoblù -. Ma ci dovrebbero essere le condizioni giuste per una cessione: in primis la volontà del giocatore e poi una contropartita tecnica o economica. Ma è un principio che vale per tutti».


Condividi questo post: