La Samb ora può muovere i primi passi: prima la dirigenza, poi mister e squadra



SAMB, ARRIVA L’OK DALLA FIGC PER IL TITOLO SPORTIVO

Dopo l’estenuante corsa per l’affiliazione alla FIGC e l’attribuzione del titolo sportivo la Samb può davvero iniziare a programmare il suo futuro in Serie C. Per essere sicura di disputare il prossimo campionato di terza serie la società del presidente Roberto Renzi deve depositare la richiesta di iscrizione (corredata da fidejussione e quota di partecipazione) ma la scadenza è fissata per il 28 giugno e nel frattempo si può iniziare a pensare anche a questioni più strettamente calcistiche.

PRIMA LA SOCIETÀ – Prima di tutto si dovranno definire quali saranno le figure societarie che faranno parte della AS Sambenedettese s.r.l.. Quasi sicura la presenza dell’esperto dirigente Franco Zavaglia, che nelle scorse settimane si è spesso interfacciato con Renzi prima che insorgesse l’urgenza del titolo sportivo: potrebbe ricoprire il ruolo di direttore generale o direttore dell’area tecnica. Per la figura del d.s. una candidatura forte è quella di Piero Di Iorio, ex tra le altre dell’Arezzo. Da valutare anche la presenza nel club di Walter Cinciripini, che in queste prime settimane di Samb ha supportato Renzi su diverse questioni.

MISTER E SQUADRA – Una volta definiti i primi ingressi nel quadro societario ci si potrà concentrare sulle questioni più tecniche e si potrà iniziare davvero a programmare la prossima stagione di Serie C. Il primo nodo da sciogliere sarà quello dell’allenatore. Detto che Montero sembra vicinissimo alla firma col San Lorenzo, va ricordato che attualmente la Samb ha in essere un contratto pluriennale con Stefano Colantuono. Sicuramente Renzi si interfaccerà con lui, anche soltanto per capire come rimodulare (o risolvere, in caso di mancata collaborazione) il contratto. E poi, naturalmente, si passerà alla squadra, partendo anche qui da una valutazione di quelli che sono i giocatori già presenti in rosa perché in passato avevano sottoscritto accordi a lunga scadenza.


TUTTE LE NOTIZIE SULLA SAMB


Commenti