La rabbia di Luca Fanesi: «C’è interesse ad archiviare la mia vicenda»



Una lunga ricostruzione dettagliata piena di contraddizioni (nei confronti di quanto già emerso in sede di indagine) e di rabbia. La famiglia Fanesi, nelle persone di Luca e del fratello Massimiliano, ha rilasciato una lunga intervista al portale sportpeople.net, in cui chiede una sola cosa: verità e voglia di andare avanti con l’inchiesta per quanto accaduto il 5 novembre a Vicenza. «Come si fa a chiedere l’archiviazione del caso senza aver minimamente visto la testa di mio fratello?» si chiede con amarezza Massimiliano Fanesi. «C’è interesse affinché il tutto venga archiviato, malgrado noi faremo il possibile perché ci sia una proroga delle indagini e si arrivi a un regolare processo. La richiesta di archiviazione è stata fatta senza andare in fondo alla questione» ha detto invece Luca Fanesi.


Redazione

QUI l’intervista completa rilasciata a sportpeople.net

Fonte foto: https://youmedia.fanpage.it/video/aa/W0TFXuSwF9D3nj2u

Condividi questo post: