La rabbia di Gianni: «Squadra in ritiro. A Teramo per vincere»


Conferenza fiume del Direttore Generale dopo la sconfitta in Coppa Italia patita contro la Casertana ieri sera:

«La prestazione di ieri, non a livello di gioco, ma di atteggiamento ha infastidito e non poco la società. Non siamo stati teneri con i ragazzi. Il mister ha già iniziato nel dopogara. Non ho mai visto una persona così schietta e feroce nello spogliatoio. Abbiamo perso pur avendo realizzato oltre dieci palle gol, abbiamo perso una partita che non possiamo perdere. Siamo coscienti del blasone e dell’importanza di questa città. C’è stato un colloquio molto animato con la squadra e abbiamo deciso di portare la rosa in ritiro. La squadra, domani mattina, sarà a Monteprandone fino a lunedì. Poi partiremo alla volta di Teramo per vincere».

Condividi questo post: