La Pallavolo Antares Verona vince il “Trofeo Energia 4.0”



La Pallavolo Antares Verona, battendo per 3-0 (27/25; 25/16; 25/23) la Argentario Trento, si è aggiudicata il “Trofeo Energia 4.0” di pallavolo femminile Under 17, svoltosi a Porto San Giorgio e a Porto Sant’Elpidio per l’organizzazione di Volley Angels Project. Le due formazioni erano le più accreditate per la vittoria finale e, a discapito del punteggio, hanno dato vita a una gara molto equilibrata, nella quale è stato possibile ammirare l’ottimo livello tecnico di due tra le formazioni migliori d’Italia a livello giovanile.

«Non è stato facile – commenta il direttore sportivo Fulvio Taffoni – organizzare questo torneo, viste le restrizioni dovute alle norme nazionali riguardanti il virus e vista qualche difficoltà dell’ultimo minuto, ma alla fine possiamo dire (sentiti anche i commenti dei partecipanti) che abbiamo colto nel segno. Peccato per l’assenza quasi totale del pubblico, ma ci siamo rifatti con le nostre dirette in streaming che hanno avuto moltissime visualizzazioni da tutta Italia».

Queste le formazioni delle due squadre che si sono piazzate al primo e secondo posto del torneo. Antares Verona: Pandolfi (K), Tavella, Lionello, Cordioli, Dal Cero, Comoletti, Meliffi (L), Borrelli, Bonini, Marchesini, Guzzo, Bertollo, Mirandola. All.: Feyles. Argentario Trento: Buratti, Cusma, Gantioler, Grucka, Landrini, Orlando, Riedmuller (L), Franch (K), Moiseeva, Pedron, Pixner. All.: Pimentel. Hanno arbitrato la gara decisiva per la vittoria Moira Mercuri di Santa Vittoria in Matenano e Lorenzo Catena di Falconara Marittima. Al terzo posto si è classificata la Riviera Samb Volley, al quarto la Vpm Volley Angels Project e al quinto la Bftm Volley Summer Camerano. Le premiazioni delle squadre hanno visto la partecipazione di Marco Santarelli, titolare di Energia 4.0, del vice sindaco di Porto San Giorgio Francesco Gramegna Tota, dell’assessore allo sport e turismo di Porto Sant’Elpidio Emanuela Ferracuti, del presidente del comitato territoriale Ascoli-Fermo della Fipav Fabio Carboni e del delegato territoriale del Coni di Fermo Vincenzo Garino.

Miglior giocatrice del torneo è stata eletta Matilde Comoletti, alzatrice della Antares Verona. Agli allenatori delle squadre è stato donato anche una confezione di Amandovulo, dolce tipico del fermano. Nell’occasione la Fipav, tramite Fabio Carboni, ha consegnato a Volley Angels Project il certificato di qualità Argento per il biennio 2020-2021.


Condividi questo post: