Intanto a Fano sono ore di terrore per una bomba di 225kg


Sono appena terminate ore di paura a Fano, dove è stato rinvenuto un ordigno bellico inglese di grandi dimensioni: una bomba al tritolo del peso di 225kg che è stata rinvenuta mentre si stavano effettuando degli scavi nella zona Aset a Sassonia. Le forze di soccorso, nella notte, hanno anche fatto evacuare un terzo della popolazione, ma ora il peggio sembra passato: l’ordigno è stato portato in mare e poi affondato. A rimuoverlo dalla zona del rinvenimento gli artificieri di Bologna, mentre poi la Marina ha provveduto all’affondamento. Una notizia che c’entra poco, almeno direttamente, col match in programma domenica pomeriggio al Mancini tra Fano e Samb, ma che avrebbe potuto creare non pochi problemi di ordine pubblico.

Redazione

Condividi questo post: