Insulti razzisti a Shaka Mawuli, il Padova: «Dai referti non è emerso nulla»



Il Padova entra nel dibattito che riguarda il caso di presunti insulti razzisti nei confronti di Eklu Shaka Mawuli, centrocampista della Samb. L’episodio nei giorni scorsi era stato riportato dal direttore tecnico rossoblù Giovanni Improta (VEDI QUI). Il club biancoscudato ha tenuto a precisare la sua posizione con una nota ufficiale (che riportiamo di seguito e in fondo all’articolo).

“Con riferimento alle dichiarazioni rilasciate agli organi di stampa dal Direttore Tecnico della Sambenedettese sig. Gianni Improta, il Calcio Padova tiene a precisare che nulla è emerso dai referti degli ufficiali di gara e dalle relazioni dei funzionari federali e della Lega Pro presenti allo stadio di San Benedetto del Tronto per il servizio gara. Il Calcio Padova tutelerà in tutte le competenti sedi la dignità e l’immagine della Società e dei suoi tesserati”.


TUTTE LE NOTIZIE SULLA SAMB

 

 

Condividi questo post: