Imolese-Samb 0-0, rossoblù poco incisivi. IL PRIMO TEMPO



IMOLESE-SAMB, LE FORMAZIONI

A parte il freddo e l’umidità c’è poco nel prepartita Imolese-Samb. Salvo poi la sorpresa nella lista dei calciatori: manca Davide Di Pasquale, reduce da un problema muscolare in fase di rifinitura. Al suo posto, vicino a Biondi, c’è Carillo. Neanche Cernigoi è al top, come riferito dal tecnico in conferenza. Riecco, quindi, Volpicelli centravanti. Tutti a disposizione per mister Atzori, sedutosi sulla panca dei grifoni a fine settembre. Solito 3-4-3 Con Latte Lath punta davanti al duo Belcastro-Padovan. I padroni di casa, tra l’altro, si troveranno a dover recuperare la sfida non giocata contro la Triestina, rinviata per maltempo. Parola al campo. Partenza a ritmi blandi per le squadre che nelle prime battute prendono le misure. Ci prova Volpicelli che, a pochi minuti dal fishio iniziale prova ad impensierire Rossi con un colpo di testa. C’è Carillo poi, che sugli sviluppi di un corner inzucca bene ma non trova lo specchio di poco. L’Imolese non ci sta a fare da sparring-partner e fa capolino dalle parti di Santurro, senza tuttavia impensierire troppo l’estremo. Prima con una conclusione imprecisa di Padovan, poi con una decisamente più ponderata. Alimi ci prova, di testa, su calcio d’angolo battuto da Belcastro. Si abbassano i ritmi, poco prima della mezz’ora fino a quando, cioè, l’Imolese prova a farsi vedere con una imbucata risolta in corner dai rivieraschi. Marcucci dalla bandierina trova pronto l’intervento di Santurro coi pugni. Si fa male Rocchi, entra Gelonese. Un minuto dopo brividi con la conclusione dalla distanza di Belcastro bravo ad approfittare di una leggerezza difensiva. Il tiro è potente, ma non preciso e si spegne sul fondo. Ultimi colpi della prima frazione arrivano dai piedi di Belcastro e Volpicelli, nulla di fatto e negli spogliatoi si va sullo 0-0.


Commenti
Condividi questo post: