Il rammarico di Fedeli: «Se guardo indietro vedo un campionato buttato»


Il Padova, domenica al Recchioni di Fermo, si gioca un importante match point. I tre punti contro i canarini possono lanciare i patavini verso la B. Ma i gialloblù si ritrovano invischiati nella corsa alla salvezza diretta e guadagnare punti, magari proprio nel prossimo turno, potrebbe tirarli via dalle sabbie mobili. Resta il fatto che di questi testacoda se ne sono già visti in un girone che definire imprevedibile è dire poco. Per questo, in diretta a VeraTv, il presidente rossoblù ha espresso qualche rammarico sulla rincorsa al primo posto.

«Il rammarico è per la classifica: se guardo indietro vedo un campionato buttato. Mi rode. Abbiamo perso tanti punti malamente. Il secondo posto non l’abbiamo consolidato perché mancano ancora tre partite, ma stiamo attenti: i playoff sono sempre un terno al lotto. Io non vedo una favorita, è tutto frutto delle situazioni che si vengono a creare. Visto come stanno andando le cose avremmo potuto fare di meglio. Per essere più a ridosso del Padova avremmo dovuto fare meglio in casa. Ci sono state diverse prestazioni strane come a Vicenza… A Renate ci siamo fatti un autogol. Potevamo avere una grossa possibilità di fare un salto di qualità. Non ci abbiamo creduto, forse pensando non fossimo i migliori del campionato. Che voto do alla Samb? Un sette pieno. Il nove solo se arriviamo secondi».

Condividi questo post: