Il Porto d’Ascoli sbatte contro i pali: 1-0 a Fossombrone


FORSEMPRONESE – PORTO D'ASCOLI 1 – 0

MARCATORE: 2'pt Battisti.

 

LE FORMAZIONI

FORSEMPRONESE: Mumuni, Rossetti, Bartoli, Tonucci, Mistura, Barone, Battisti (48'st Romiti), Marconi, Cecchini (36'st Pagliari L.) (dal 45'st Rosati), Pagliari S., Paradisi. A disposizione: Amadori, Pedini, Palazzi, Bucchi. Allenatore: Mariotti.

PORTO D'ASCOLI: Cinaglia, Donzelli (13'st Cingolani), Viti (19'st Palmarini), Biancucci, Ciotti, Sensi, Leopardi, Gabrielli (34'st Croci), Rosa, Bolzan, Nepa. A disposizione: Capriotti, Tommasi, Tarli, Tedeschi. Allenatore: Filippini.

ARBITRO: Riccardo Gagliardini di Macerata (Bejko-Bartera).

Sconfitta di misura per la formazione allenata da Filippini, che in classifica viene raggiunta dal Fabriano Cerreto. Segna Battisti dopo appena due minuti, poi Biancucci in rovesciata e Cingolani colpiscono un legno a testa…

Il Porto d'Ascoli chiude il girone d'andata con una sconfitta a Fossombrone. Il gol decisivo arriva dopo già due soli minuti di gioco. 

Parte subito forte la Forsempronese che dopo appena un minuto si affaccia dalle parti di Cinaglia con Battisti che trova il portiere ospite a deviare in corner. Un minuto dopo il gol: lo scatenato Battisti in diagonale indovina l'angolo giusto e trafigge Cinaglia. Il Porto D’Ascoli si vede al 9' con Nepa che impegna severamente Mumuni su punizione. Al 21' la Forsempronese va vicina al 2-0 con Cecchini che tutto solo di testa alza sopra la traversa. Prima dell'intervallo Paradisi spreca davanti a Cinaglia che blocca. Nella ripresa il Pd'A, al 12', ha l'occasione per pareggiare con Biancucci che in rovesciata da centro area colpisce il palo, sulla ribattuta segna Leopardi ma la sua posizione è in fuorigioco. Al novantesimo è ancora il palo a dire no a Cingolani che da pochi passi batteva di giustezza, la mano di Mumuni e il palo strozzavano l'urlo del gol.

Enrico Tassotti

Condividi questo post: