Il Ministero dell’Interno vieta anche gli allenamenti individuali



Contrariamente a quanto riportato nel testo del DPCM dello scorso 24 ottobre, il Ministero dell’Interno ha emanato una nota nella quale si precisa che saranno sospesi anche gli allenamenti individuali, concessi  in un primo momento. “Per quanto riguarda, invece, gli sport di contatto, – si legge nella circolare – individuali e di squadra, si segnala che sono state innanzitutto introdotte (art.1, comma 9 lettera g) le medesime restrizioni già sopra evidenziate in sede di commento alla lettera e), con la conseguenza che ora potranno tenersi solo le manifestazioni, al chiuso o all’aperto, di interesse nazionale e senza presenza di pubblico. Inoltre, sempre per tali attività sportive vengono sospese non solo le gare e le competizioni ludico-amatoriali, confermando quanto già disponeva il precedente d.P.C.M., ma altresì tutte le altre attività connesse, praticate a livello dilettantistico di base, le scuole e l’attività formativa di avviamento; sicché sono ricomprese nella generale sospensione anche le attività di allenamento svolte in forma individuale.


Condividi questo post: