Il Grottammare tra le 56 società in Italia autorizzate ad organizzare raduni di selezione per giovani calciatori



Grande riconoscimento per il Grottammare Calcio che figura nell’elenco dei 56 club in Italia che, previa loro richiesta, sono autorizzate a sottoporre a prova giovani calciatori in età compresa tra i 10 anni compiuti ed i 12 anni non compiuti, residenti nella medesima Regione in cui ha sede la società, e a sottoporre a prova giovani calciatori di età compresa tra i 12 anni compiuti (ovvero fino ai nati nel 2008, ma non nati nel 2009) e i 16 anni, anche se provenienti da altra Regione. A renderlo noto è la Federazione Italiana Giuoco Calcio con il Comunicato Ufficiale SGS n.60 del 1 Febbraio 2021.

Per la Regione Marche sono tre le società che godono di questi privilegi, oltre alla società biancoceleste ci sono anche il Matelica Calcio (Serie C) e la Sambenedettese Calcio (Serie C). Dei 56 club italiani selezionati 20 militano in Serie A, 6 in Serie B, 14 in Serie C, 8 in Serie D, 2 si occupano solo di attività inerenti il Settore Giovanile e 5 militano in Eccellenza.

La Società del presidente Rivosecchi consegue, qiundi, un altro step importante per la crescita organizzativa e tecnica a vantaggio del club, del proprio personale e di tutti i tesserati biancocelesti.


Commenti
Condividi questo post: