Grottammare, Mallus: «La priorità è tornare ad allenarsi e terminare la stagione»



Il Grottammare ha interrotto, almeno fino al 3 di dicembre, gli allenamenti anche in forma individuale vista l’impossibilità di far usare agli atleti le docce. Marco Mallus, difensore biancoceleste arrivato in riviera proprio in questa stagione, auspica in primis una ripresa degli allenamenti in gruppo: «Partiamo dalla nostra priorità che è quella di giocare e finire la stagione sul campo – esordisce il difensore in una intervista al Corriere Adriatico – Sarebbe importante, alla scadenza del Dpcm del 3 dicembre, tornare a fare allenamento tutti insieme perché lavorare da soli non è certo la stessa cosa».

Mallus, poi, dice la sua sulle varie ipotesi prospettate negli ultimi giorni sul proseguo della stagione e la sua opinione è quella di concludere il campionato: «Per ovviare a tutte le problematiche si potrebbero stabilire due infrasettimanali al mese, alternandoli di una settimana. Praticamente, in trenta giorni, si giocherebbero sei partite invece che quattro. Certo, sarebbero avvantaggiate le squadre con una rosa più ampia ma è sempre meglio che fare meno partite o, peggio ancora, veder assegnati i verdetti a tavolino».


Condividi questo post: