Grottammare, gli Allievi passano alla fase regionale


Prima soddisfazione di questa stagione per il settore giovanile del Grottammare che con la formazione Allievi ha guadagnato il matematico passaggio alla fase regionale. I ragazzi allenati da Ludovico Capriotti hanno battuto l’Elite Samb per 2-0 nell’ultimo turno. Grande è la felicità del tecnico biancoceleste che pone anche l’accento sul nuovo metodo di lavoro che proprio da questa stagione la società ha fortemente voluto:

«Senza dubbio è una grossa soddisfazione. – racconta attraverso la pagina facebook della società – Al di là del risultato, si stanno già vedendo i primi frutti di un cambio di metodo di lavoro che la società ha fortemente voluto da quest’anno. Ci tengo molto a ringraziare tutti coloro che con la loro presenza quotidiana al campo stanno facendo crescere e maturare sotto ogni aspetto questi ragazzi.


Voglio sottolineare che in rosa abbiamo 24 elementi, molti dei quali sono sotto età. Questo significa che si confrontano con ragazzi più grandi, meglio preparati fisicamente e tatticamente. Ora andremo ad affrontare squadre molto toste che sono già abituate al livello regionale tra cui Fermana e Sambenedettese. Questo per la società e per i ragazzi dev’essere motivo di orgoglio. Ma è solo il primo passo mosso all’interno di un programma di lavoro della durata di 3-5 anni. L’obiettivo per i ragazzi dovrà poi essere quello di entrare nell’orbita della prima squadra.

Quella del Grottammare Calcio è una gran bella famiglia. Se il ragazzo affronta problematiche di qualsiasi tipo sa di poter contare sul sostegno di persone preparate. Sa di non essere abbandonato a sé stesso. Sono davvero felice di vedere, giorno dopo giorno, la loro crescita umana. Per noi è questa la priorità. Solo col miglioramento individuale si può ottenere un’evoluzione di squadra».

Condividi questo post: